Skip to content

FOTUN.INFO

Amici delle Nazioni Unite. Condividi i tuoi file con gli amici

SOLO INTESTAZIONI THUNDERBIRD SCARICARE


    Gli utenti Thunderbird possono scaricare i messaggi sul computer locale e In questo caso viene scaricata solo l'intestazione anziché l'intero messaggio. Questo è il server al quale Thunderbird si connetterà per scaricare i Preleva soltanto le intestazioni (solo per gli account POP): l'attivazione di questa. Ora, l'account di posta in questione è si IMAP ma da thunderbird mi va bene che sia impostato come pop3 perchè voglio poter scaricare sul pc i. Scarica ora Compatibile con Thunderbird - * Le funzioni di modifica ( solo delle intestazioni principali o dell'intero codice sorgente. Scarica ora può stampare solo la parte di messaggio selezionato; nella stampa dei messaggi (tutto il messaggio o solo le intestazioni);.

    Nome: solo intestazioni thunderbird re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:46.80 Megabytes

    Ecco alcuni accorgimenti:. Con POP è possibile decidere se conservare copie dei messaggi sul server. Putroppo questo è un problema e, per ora, le soluzioni possibili sono due: addestrare meglio il filtro GMAIL Anti-Spam oppure disabilitarlo completamente!

    La sincronizzazione fa si che, ad esempio eliminando un messaggio da Thunderbird esso viene automaticamente eliminato anche dal server remoto di posta.

    Inoltre verificare che siano selezionate le seguenti impostazioni predefinite. NON attivare i filtri per la posta indesiderata del tuo client. Nel tuo client è in funzione anche il filtraggio antispam di Gmail, pertanto ti consigliamo di disattivare gli altri eventuali filtri antispam o della posta indesiderata nel client.

    Il filtro del client tenterebbe di scaricare e classificare tutti i messaggi esistenti, provocando un rallentamento del client fino al termine del processo. Nella scheda Avanzate , aprire la sezione Generale. Fare clic sul pulsante Editor configurazione.

    Niente di più semplice ed intuitivo.

    Come ridurre i problemi e allegerire il lavoro dello Screen Reader. L'importanza del Bafer virtuale e la Navigazione ad Oggetti per l'intestazione e gli Allegati. Composizione ed invio di un messaggio. Compilare l'Intestazione e caricare allegati. Per Concludere.

    Considerazioni sulle versioni. Creare un account: La creazione di un nuovo account è molto semplice grazie alla funzione Automatic Account Configuration. L'anteprima appare come un riquadro aggiuntivo nella finestra di Thunderbird, crea confusione nella navigazione dei cursori. E' inoltre una sorta di apertura automatica del messaggio, che magari contiene elementi indesiderati, meglio usarla se necessario con mail sicure.

    Impostare l'apertura dei messaggi in una nuova finestra; dal menù strumenti scegliere opzioni. Premere il pulsante ok per salvare la configurazione. Questa configurazione facilita le operazioni di apertura e download degli allegati, permette in caso di necessità di spostare velocemente il focus per reimpostare il cursore, ed inoltre consente l'uso del tasto Esc che possiamo usare per chiudere la finestra.

    Nel primo riquadro con visualizzazione ad albero scegliere Composizione e indirizzi; con TAB portarsi alla casella di controllo Componi i messaggi in Html, e disattivarla con la Barra Spaziatrice.

    Per qualsiasi motivo sia necessario utilizzare l'html, sarà sempre possibile riattivarla. Questa modifica è più per comodità che utilità, consente una rapida rilettura del messaggio senza che il cursore si confonda nel campo del quoting.

    In questo modo si snellisce ulteriormente il lavoro dello Screen Reader, prevenendo a eventuali problemi o perdite di tempo in lettura. Questa modifica, come quella del punto 3, è riportabile al predefinito se occorre, in vista dell'uso frequente e sempre più importante di elementi in html. La barra degli strumenti è accessibile con la navigazione ad oggetti, ma non è necessario usare il cursore di controllo visto che i principali comandi gli troviamo dal menù principale.

    All'inizio della pagina Thunderbird presenta anche un menù delle schede aperte, facilmente raggiungibili con il cursore di sistema usando il tasto TAB, e due pulsanti raggiungibili con la navigazione ad oggetti. Questi due pulsanti poco accessibili riguardano uno l'attivazione dei filtri rapidi, e l'altro per visualizzare tutte le schede aperte.

    Sono comunque due funzioni raggiungibili facilmente dal menù principale. Infine troviamo la barra della ricerca che contiene un campo editazione per la ricerca in tutti i messaggi. Se nel primo riquadro Selezioniamo una cartella, per esempio posta in arrivo, nel secondo riquadro della finestra troviamo i messaggi contenuti. Le Cartelle di Posta. Ad ogni riga corrisponde un messaggio, suddiviso per colonne che corrispondono alle diverse intestazioni, a seconda della cartella visualizzata: Oggetto - Mittente - Non letto - Data e ora: Oppure; Discussione - Oggetto - Letto - Destinatario - Data e Ora: e'possibile personalizzare le colonne, attraverso un pulsante per scegliere le intestazioni che vogliamo vengano visualizzate, ma per ora questa opzione è inaccessibile allo Screen Reader.

    Leggendo con il cursore di sistema, quindi selezionando un messaggio con le frecce, la sintesi vocalizza tutto il contenuto della riga, fin che non interrompiamo premendo un altro comando. In questo modo possiamo saltare rapidamente ai dettagli del messaggio, per esempio Data e ora di invio. Questa manovra, che ho battezato Touch Down prendendo in prestito un termine dello sport americano, è necessaria perchè diversamente il navigatore cadrebbe nella successiva o precedente riga, leggendo di conseguenza un altro messaggio.

    IMAP o POP3?

    In questo modo invece, il navigatore si posiziona sulla prima colonna della riga selezionata, che solitamente è l'Oggetto del messaggio, e con NUMPAD 6 spostiamo il cursore sulle successive colonne tenendo sempre premuto NVDA.

    E' un modo pratico che possiamo eseguire con una sola mano, utilizzando come tasto NVDA l'Insert del tastierino numerico. Cancella definitivamente i messaggi selezionati bypassando il cestino. Leggere la Posta.

    si può scaricare solo le intestazioni delle mail in imap su outlook 2013?

    Quando vogliamo leggere un nuovo messaggio, o rivederne uno vecchio, sarà sufficente selezionarlo con le frecce verticali dalla cartella di posta e premere invio. Se abbiamo seguito i consigli di configurazione alla sezione 2, si apre una nuova finestra che ha la seguente struttura: Barra del titolo, dove come titolo identificativo è l'oggetto della mail: Barra del menù, anche questo accessibile con il focus quindi esplorabile con le frecce e i relativi comandi del cursore di sistema.

    Barra degli strumenti, con i pulsanti che consentono di effettuare operazioni diverse: questa barra è raggiungibile con la navigazione ad oggetti, ma sono tutti comandi che possiamo facilmente eseguire dal menù principale.

    Corpo del messaggio: dove possiamo leggere il contenuto inviatoci scorrendo con le frecce. Quando premiamo INVIO su un messaggio nella cartella di posta si apre la relativa finestra: i cursori sono posizionati sul corpo del messaggio, il sintetizzatore di NVDA legge in automatico partendo dal titolo della finestra.

    La lettura automatica permette di leggere l'intero contenuto del corpo del messaggio senza che mettiamo mano alla tastiera. Con la configurazione formato Testo, o html Semplice, possiamo scorrere e selezionare del testo con il cursore di sistema usando le frecce. Giusto per curiosità, Thunderbird mette a disposizione un cursore che facilita la selezione del testo in pagine Web, si attiva premendo F7. Infatti con la modalità Buffer Virtuale della navigazione, che si attiva in automatico come già detto, si ha la possibilità di navigare il testo spostando contemporaneamente il cursore di sistema e il cursore di controllo utilizzando le frecce.

    Vediamo ora come navigare nell'intestazione. Infatti navigando con TAB il cursore si fermerà in tutti i link presenti nel messaggio.

    Sei davvero stufo di questa situazione e vorresti fare qualcosa per migliorare il tuo lavoro ai fini di snellirlo, a cominciare dalla posta elettronica.

    Fai bene a voler agire e a voler cambiare questa situazione ed è proprio per questo motivo che desidero aiutarti. Sei impaziente di saperne di più e vorresti sapere come risolvere questo tuo problema con la tecnologia?

    Ti auguro un buon lavoro. I due protocolli sono simili, perché ti permettono entrambi di leggere e cancellare la posta elettronica, ma in realtà sono molto differenti. Il protocollo POP3 scarica i messaggi e gli allegati ricevuti direttamente sul tuo dispositivo, cancellandoli dal server generalmente. Il protocollo IMAP , invece, agisce in modo differente: consente al client di posta elettronica di sincronizzarsi con il server senza che il messaggio venga scaricato o archiviato sul tuo dispositivo.

    In questo modo puoi accedere al server di posta elettronica da diversi dispositivi, senza il rischio di non trovare i messaggi ricevuti. Prima di procedere alla visione dei programmi che ti consiglio di utilizzare per gestire le tue email senza scaricarle sul tuo computer, ti consiglio di verificare i valori che dovrai inserire nei campi IMAP e SMTP del tuo servizio di posta elettronica. Questi valori puoi trovarli contattando il tuo provider di posta elettronica o visitando le pagine dedicate alla configurazione della posta elettronica su app e software.

    Scaricare la posta da più computer o dispositivi senza perdere i messaggi - fotun.info

    Ti elenco qui di seguito le pagine dedicate alla configurazione di alcuni servizi più diffusi di posta elettronica:. Se hai bisogno di maggiori informazioni, puoi consultare la mia guida su come configurare Outlook. Un ottimo software gratuito per la gestione della posta elettronica è Mozilla Thunderbird.

    Il suo punto di forza è il supporto alle estensioni le quali permettono di personalizzare e ampliare le funzionalità di questo programma.

    Puoi scaricarlo e installarlo dal sito Web ufficiale sia per i dispositivi con Windows e anche su quelli con macOS e Linux.