Skip to content

FOTUN.INFO

Amici delle Nazioni Unite. Condividi i tuoi file con gli amici

SCARICA ED2K COME


    Come scaricare eMule. di Salvatore Aranzulla. eMule è un famosissimo programma di scambio file peer-to-peer (P2P). Fino a qualche anno fa era il re. Se vuoi saperne di più, prenditi un po' di tempo libero e scopri come scaricare, installare e configurare eMule grazie alle indicazioni che sto per darti. Ciao, vi chiedo se esiste un servizio online per scaricare i link ed2k in remoto come ne esistono per torrent. Insomma un sito dove carico il link. eMule è un client P2P gratuito e open source per scaricare film, musica e tanti o server fake: come viene spiegato in questo video, puoi proteggerti attraverso. Una volta installato emule del file ed2k emule da scaricare del.

    Nome: ed2k come
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:46.84 Megabytes

    SCARICA ED2K COME

    Scaricare con eMule è davvero un gioco da ragazzi, ma per consentire al programma di esprimersi al meglio delle sue potenzialità occorre configurarlo in maniera corretta. Come scaricare eMule gratis Come ovvio che sia, cominciamo vedendo come scaricare eMule e come installarlo sul PC.

    Per scaricare eMule sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sulla voce Scarica collocata sotto la dicitura Installer v0. Come installare e configurare eMule al meglio Installare eMule è semplicissimo. Si apre la procedura guidata per la configurazione di eMule. Fai click sul pulsante Avanti, metti il segno di spunta alla voce Connetti automaticamente eMule al suo avvio.

    Se vuoi, ma non è necessario, puoi inserire un tuo nome utente nel campo di testo presente per renderti riconoscibile dagli altri utenti di eMule. Fai click su Avanti. Per ora fai click su Avanti e prosegui con la procedura di configurazione iniziale del software.

    Un indirizzo IP esposto potrebbe potenzialmente significare che i tuoi metadati e la tua posizione potrebbero essere utilizzati da coloro che vogliono monitorare la tua attività su Internet.

    eMule su Android: come scaricare anche da smartphone e tablet

    Il modo migliore per aggirare questo è usare una VPN affidabile, che permetterà a un indirizzo IP diverso di apparire come il tuo. Puoi trovare alcune delle VPN migliori e più affidabili per i torrent qui. È importante sceglierne una buona, perché alcune VPN non consentono il torrenting, mentre altri hanno server speciali dedicati ai torrent.

    Istruzioni passo dopo passo per il torrenting sicuro e anonimo Ora che capisci come funziona BitTorrent, ti spiegheremo come trovare e scaricare in modo sicuro i file utilizzando un client. Innanzitutto, avrai bisogno di scaricare un client BitTorrent sul tuo computer.

    Puoi trovare i migliori qui. Per questo esempio utilizziamo BitTorrent. Scegli il tuo piano preferito.

    Come velocizzare eMule - rete kad e eD2K - fotun.info

    Ora che il tuo client è installato, dovrai trovare i file torrent da scaricare. È importante capire che anche se ci sono tonnellate di torrent su Internet, a volte sono etichettati in modo errato e possono contenere contenuti errati o persino contenuti ritienuti offensivi.

    Ci sono anche torrent che contengono virus. Ecco perché è importante avere un software anti-virus installato sul tuo computer. Un altro ottimo modo per superare questi problemi è quello di utilizzare un sito torrenting con una sezione commenti in cui i peer possono avvisarsi reciprocamente sui file pericolosi.

    Dovresti anche tenere a mente che a causa dei problemi relativi alla violazione del copyright, i siti torrent vengono chiusi continuamente.

    Fortunatamente, abbiamo una lista a portata di mano di siti di qualità che sono definitivamente attivi e funzionanti. Se non riesci a trovare il file che desideri su uno di questi siti, prova a utilizzare il tuo motore di ricerca. Ad esempio, se desideri scaricare software open source, digita il nome del software seguito dalla parola torrent.

    Per questo esempio, stiamo usando il sito di torrent The Pirate Bay. Usa la barra di ricerca per trovare il file che desideri. Questo ti porterà a una lista di file torrent.

    Nota le due colonne sulla destra. Qui SE e LE si riferiscono a seeders seminatori e leechers sanguisughe.

    I seminatori sono le persone che caricano il file e le sanguisughe sono le persone che lo scaricano. Non tutti i siti torrent ti mostreranno queste informazioni, ma è molto utile quando lo fanno, perché più seeders e meno leechers hanno un file, più veloce sarà il download.

    Ma, un momento! A download completato, se hai scaricato la versione standard di eMule stabile o beta che sia , avvia l'eseguibile eMulexx-Installer.

    Come scaricare senza PC, quali le alternative

    Se, invece, hai scaricato la versione portable di eMule, apri l'archivio ZIP che contiene il programma, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia l'eseguibile emule. Una volta avviato eMule sia esso in versione standard o in versione portable , devi autorizzare quest'ultimo nel firewall di Windows cliccando sul pulsante Consenti accesso che compare al centro dello schermo.

    Dopodiché devi digitare il nickname che intendi utilizzare sulle reti eD2K e Kad e devi andare avanti mettendo o rimuovendo il segno di spunta dalle apposite voci, puoi scegliere se eseguire eMule all'avvio di Windows e se connettere automaticamente eMule al suo avvio.

    Superato anche questo step, devi impostare i numeri delle porte che il programma deve usare per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata se non sai dove mettere le mani, lascia impostati i valori di default e clicca sul pulsante Avanti , devi scegliere se affidare ad eMule il compito di gestire le priorità di download e upload ti consiglio di lasciare attive entrambe le opzioni e, dopo aver cliccato nuovamente sul pulsante Avanti, devi scegliere se attivare o meno l'offuscamento del protocollo: una funzione che permette di bypassare le restrizioni di quei provider che limitano il traffico dei programmi P2P.

    Per concludere, assicurati che ci sia il segno di spunta sia accanto alla voce eD2K che accanto alla voce Kad in modo che eMule possa connettersi a entrambe le reti e clicca prima su Avanti e poi su Fine per comunicare a usare il programma.

    Se qualche passaggio non ti è stato chiaro, consulta la mia guida su come scaricare e configurare eMule in cui trovi dettagli più precisi su come effettuare la configurazione iniziale del software. Adesso, in teoria, potresti cominciare a usare eMule. Nella pratica, invece, per poter sfruttare al meglio il programma devi prima compiere alcune operazioni preliminari. Aprire le porte nel router -come già detto in precedenza, eMule, per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata, utilizza una porta TCP e una porta UDP.

    Per scoprire come aprire le porte di eMule nel tuo router, consulta il tutorial che ho scritto sull'argomento. Aggiornare la lista dei server eD2K — per scaricare dalla rete eD2K evitando fake e server spia, devi utilizzare una lista di server aggiornata e funzionante. Per scoprire quali sono le liste di server più affidabili del momento e come configurarle nel tuo eMule, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come scaricare lista server eMule.

    Configurare la rete Kad — oltre alla classica rete eD2K, eMule mette a disposizione dei suoi utenti l'accesso alla rete Kad, un'altra rete peer-to-peer che, a differenza di quella eD2K, non è basata sui server e mette direttamente in comunicazione i computer degli utenti.

    Per scoprire come utilizzarla, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come connettersi alla rete Kad. Dopo aver messo in atto tutti i suggerimenti di cui sopra, recati nella scheda Cerca di eMule, cerca i file che vuoi scaricare e avviane il download facendo doppio clic con il risultato che ha più fonti al suo attivo e che quindi dovrebbe garantire una velocità di download più alta.

    In realtà è disponibile anche per Windows, ma sui sistemi Microsoft è sempre consigliabile la versione classica del "muretto".