Skip to content

FOTUN.INFO

Amici delle Nazioni Unite. Condividi i tuoi file con gli amici

SCARICARE ANTONELLO VENDITTI - IN QUESTO MONDO DI LADRI


    In Questo Mondo Di Ladri | Antonello Venditti to stream in hi-fi, or to download in True CD Quality on fotun.info In Questo Mondo Di Ladri (Antonello Venditti): la tracklist, le canzoni e i video dell 'album In Questo Mondo Di Ladri. Antonello Venditti In Questo Mondo Di Ladri download, Antonello Venditti In Questo Mondo Di Ladri موسيقى, Antonello Venditti In Questo Mondo Di. che mostriamo ai nostri lettori. Per favore prendi in considerazione l'idea di disabilitare il tuo Ad Block. album In Questo Mondo Di Ladri - Antonello Venditti . suoneria VENDITTI ANTONELLO In questo mondo di ladri - Skitarrate per suonare la tua Scarica le suonerie di In questo mondo di ladri download gratis della.

    Nome: re antonello venditti - in questo mondo di ladri
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:54.80 MB

    SCARICARE ANTONELLO VENDITTI - IN QUESTO MONDO DI LADRI

    Antonello Venditti a 69 anni ha riconfermato ieri sera al Palacongressi di Lugano, gremito come non spesso accade, di essere una delle certezze e delle eccellenze della musica d'autore, italiana ma non solo, un monumento vivente che niente e nessuno riesce a scalfire. Si trattava di ricordare i 40 anni di "Sotto il segno dei pesci" che ha rappresentato la sua svolta musicale e poetica.

    Probabilmente il suo disco più importante tanto che la prestigiosa rivista Rolling Stone lo inserisce tra i migliori album italiani di sempre. A cui ha voluto aggiungere "Bomba o non bomba" e la tenera "Sara" "che non si è mai sposata ma ha avuto tre figli".

    Donne sempre protagoniste con "Marta", "Giulia" e la straziante "Lilly", in una versione da pelle d'oca eseguita da lui solo al pianoforte, in quanto la droga è uno dei temi che ha trattato nei suoi lavori e di cui ha parlato anche ieri sera rivelando che ai tempi il problema era drammatico, coinvolgendo anche alcuni componenti della sua band di allora.

    Ma poi è tornato l'amore, quello che non c'è più con "Dimmelo tu cos'è" che parla della fine del suo matrimonio in seguito ad un suo tradimento non perdonato e allora chiede se in sala ci sia una donna che vive ancora con colui che l'ha tradita. Si alza una signora e lui la invita a salire sul palco e dopo un caloroso abbraccio canta con lei vicina.

    Non nasconde il suo orgoglio per aver scritto "una canzone che è rimasta"; "Che fantastica storia è la vita", dove in anticipo sui tempi tocca anche il dramma degli immigrati, sempre declinato al femminile, parlando di una ragazza che si chiama Aicha "come una canzone, sono la quarta di tremila persone, su questo scoglio di buona speranza, scelgo la vita, l'unica salva".

    Scegli il genere che ti interessa e clicca! Scritta per un Sindaco di un paesino gratks appennino tosco-romagnolo a cui piacciono le belle donne Una Donna Come Me. Il lkscio Paso Liacio. A mezzanotte, tante coppie si sono scambiate il primo bacio sulle note di una canzone, diventata la oiscio sonora della loro vita. Benedetta, la bambina che ha dato il nome alla omonima Scarica subito la base midi e lo spartito!

    In Questo Mondo Di Ladri – (v3) Antonello Venditti

    Luna Bugiarda Beguine di Riccardi. Home Tutti i Generi Ballo Liscio. La Voce del Silenzio Moderato.

    La Vita è bella Beguine. Le bombe delle sei non fanno male: [4] è solo il giorno che muore.

    Era l'anno dei mondiali quelli del '66 , la regina d'Inghilterra era Pelé. Ricordati di me, questa sera che non hai da fare e tutta la città è allagata da questo temporale. L'amore è un attimo fuggente guardami e non fermarti mai.

    E quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita. Che fantastica storia è la vita!

    fotun.info - Antonello Venditti

    È dalla pelle al cuore che devo ritornare, senza più parole, senza farti male. Scatole Vuote, n. All'inizio mi nascondevo, poi con gli anni ho imparato ad esserne orgoglioso. Un'area verde molto vasta a ridosso della laguna di Venezia.

    In questo mondo di ladri

    Le piogge insistenti degli ultimi giorni hanno ridotto questo prato infinito ad una risaia! Ma noi, incuranti del fango e dell'acqua, ci addentriamo nell'acquitrinio. Il concerto tarda ad iniziare ed il pubblico brontola e chiama Antonello. Dopo mezz'ora il nostro appare sul palco accolto dalle urla e dagli applausi del pubblico le persone stimate circa 15mila. Che fantastica storia e' la vita inizia la lunga sequela di canzoni. Venditti sembra in ottima forma, il pubblico apprezza, applaude.

    Anche la band e' carica e al completo.

    Ogni componente viene presentato…secondo la classica modalità già raccontata in altre cronache. La scaletta è la solita: la seconda canzone è Qui.

    Come critici severissimi prestiamo attenzione ai passaggi più difficili per la voce di Antonello. Esecuzione perfetta,partono altri applausi! Noi siamo a pochi metri dal palco e osserviamo un Venditti carico, contento…lo vediamo nel suo habitat naturale..

    A vedere quel benessere stampato sul viso penso che mi piacerebbe provare quello che prova lui quando canta. Poi mi dico che io lo provo sentendolo, e forse anche a lui piacerebbe essere per una volta nel pubblico.

    Arrivano canzoni più cariche come Ci vorrebbe un amico. La gente del pubblico comincia a dondolarsi al ritmo. Ma che importa sporcarsi scarpe e pantaloni quando puoi sentire uno spettacolo del genere? Venditti, quando introduce Lacrime di pioggia, parla dei grandi personaggi che non ci sono più… e questa volta cita anche Papa Giovanni Paolo II.

    Poi,come è nel suo stile di sdrammatizzare discorsi troppo seri,dice che anche lui non si sente tanto bene.

    Perché sono sempre i migliori che se ne vanno,no? Prima di Alta marea deve fumarsi una sigaretta. Il fumo è la sua droga confessa. E dice che sarebbe pure disposto ad andare a farsi disintossicare. Poi parla di Berlusconi Non partono molti applausi, ma quello non è un luogo politicamente consono a discorsi di sinistra!

    E forse un concerto non è consono a discorsi politici, o si? In particolare la prima si rivela molto conosciuta e amat. Il concerto si avvia alla conclusione…. Il paesaggio dolce e avvolgente è la giusta cornice per Lontano lontano…cantata in modo tenero e struggente al tempo stesso. Come ultima canzone Addio mia bella addio…che viene solo recitata.

    Siamo distanti da Venditti pochi metri e in questo concerto riusciamo finalmente ad apprezzare questa esibizione particolare…nella quale Venditti mette tutto il suo cuore.