Skip to content

FOTUN.INFO

Amici delle Nazioni Unite. Condividi i tuoi file con gli amici

SCARICARE DA SVN


    La prima operazione per qualunque utente che voglia cominciare a lavorare su un progetto gestito su un server SubVersion è il checkout. [Guida] Come scaricare progetti in formato SVN Ecco il comando da digitare: La guida è stata realizzata da Andrea Busi per BubiDevs. TortoiseSVN richiede all'utente l'indirizzo remoto del repository da scaricare (nel Dando il via alla procedura, Tortoise SVN riversa nella cartella scelta il. Per installare Subversion, puoi crearlo da solo da una versione di codice sorgente o scaricare un pacchetto binario pre-costruito per il tuo sistema operativo. E' possibile migrare il proprio codice da SVN a GIT senza perdere la storia del pertanto per autenticarci e scaricare il codice utilizzeremo i comandi di svn.

    Nome: re da svn
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:13.59 Megabytes

    La conversione in parte è dolorosa perché GIT è più difficile e complicato da usare rispetto a SVN ma offre un paio di vantaggi di cui ho bisogno: ottimizzazione della banda possibilità di lavorare offline , migliore gestione dei branch. Il repository GIT deve trovarsi in un server remoto. I tag e i branch vanno convertiti correttamente nei corrispettivi in GIT. Dopo aver provato la versione 1. Sono quindi passato alla versione 1.

    Siamo pronti per convertire i tag: git tag 1. Il terzo ed il quarto comando eseguono la stessa procedura sul secondo tag.

    Questo genererà un errore a cui non bisogna fare caso, proprio perché il vecchio branch ha lo stesso nome di quello nuovo. Il secondo comando serve a preparare il trunk per sostituirlo al master.

    Questo programma è Open Source e libero, ha tante caratteristiche ed è supportato. Per favore assicuratevi anche che i file che aggiungete hanno dei fine riga in stile UNIX, altrimenti potreste ostacolare la generazione del codice.

    Strumenti di sviluppo: Subversion (SVN)

    Se i file che state modificando hanno un set proprietario di SVN eol-style:native non vale per i nuovi file comunque potete anche non pensarci, e i fine riga EOL saranno automaticamente convertiti. E' disponibile anche eSvn, come specificato sopra.

    Notate che quando usare Textwrangler o altri editor di testo Mac, dovete cambiare la codifica dei caratteri da 'Macos roman' a 'ISO latin 1' ISO per i vostri documenti cambiatelo nelle preferenze. Per quanto rigurda TW tutte le altre impostazioni sono corrette di default.

    Giorno 1: Impostare il progetto (1_4)

    C'è anche il client eSvn, come specificato sopra. A differenza di CVS, non avete bisogno di loggarti sul server. Invece, SVN ti chiederà login e password quando serve. Su richiesta di Amiga Inc.

    Il modulo "contrib" contiene i programmi di terze parti che sono stati portati su AROS. Per esempio, i moduli "binaries" che contengono immagini come screenshot, sfondi e roba simile, e il modulo "documentation" che contiene i sorgenti del sito web.

    Se qualcuno ha committato modifiche a un file che anche voi avete modificato localmente, SVN tenterà di unire le modifiche automaticamente. Se entrambi avete modificato le stesse righe, SVN potrebbe fallire nell'intento di unire i sorgenti.

    Avvertenza Solo perchè SVN ha unito con successo le tue modifiche con quelle degli altri sviluppatori non significa che tutto è a posto. SVN tratta solo il contenuto testuale; potrebbero sempre esserci dei conflitti di logica dopo l'unione es.

    Dovete sempre verificare i file che avete unito per vedere se hanno ancora senso. Prima di inviare le vostre modifiche al server per l'incorporazione, SVN vi chiederà di inserire un messaggio di log.

    Introduzione

    Per maggiori informazioni, si consulti l'amministratore del server. Creare un repository SVN La spiegazione che segue spiega come creare un repository locale sul proprio computer. Creazione gruppo e utenti Prima di tutto è necessario creare un nuovo gruppo utente nell'esempio sarà chiamato subversion che avrà accesso alla cartella dei sorgenti, dunque si dovrà assegnargli l'utente attuale e l'utente di apache chiamato www-data.

    Aprire una finestra di terminale e digitare: sudo addgroup subversion sudo adduser nomeutente subversion sudo adduser www-data subversion Con la dicitura nomeutente si vuole indicare il nome dell'utente che si desidera aggiungere al gruppo subversion.

    Ripetere il passo per ogni utente al quale si desidera garantire l'accesso, sostituendo tale espressione con il suo nome utente. Ad esempio, un comando generico come il seguente: svn [comando] [opzioni] Restituirà in caso di necessità se, ad esempio, sono necessari permessi di scrittura Username: Password for 'nomeinserito': In questo modo, è stato resto più facile e veloce l'utilizzo.

    Nel caso in cui il server non supporti tale opzione è possibile usare comunque la sintassi: svn [comando] [opzioni] --username nome --password pass Quello che segue è un elenco dei principali metodi d'accesso, con le relative indicazioni per l'uso. Consente all'utente di eseguire delle operazioni in un repository presente sulla stessa macchina, inoltre non richiede l'esecuzione in background di alcun processo server.

    Per estendere i permessi ad uno o più utenti sarà sufficiente aggiungerli al gruppo degli utenti ai quali è garantito l'accesso ai contenuti del repository.

    Se si desidera aggiungere il supporto alla cifratura SSL, si consiglia di consultare il seguente paragrafo. Per offrire il supporto a tale metodo di cifratura occorre installare e configurare, sul proprio server apache, un certificato sicuro, reperibile da enti qualificati come VeriSign.