Skip to content

FOTUN.INFO

Amici delle Nazioni Unite. Condividi i tuoi file con gli amici

MODARIS LECTRA SCARICA


    Abbreviate i cicli di sviluppo prodotto ottimizzando la qualità e migliorando il time to market con Modaris, il nostro software CAD di creazione modelli 2D, 3D e. per favore dovo trovo questo software o il CD del programma completo? se é possibile il costo e dove pagare grazie e saluti fotun.info Scarica il documento DIAMINO è il software Lectra per la gestione e la creazione dei piazzamenti. 1) DIAMINO MARKER MANAGER. Scopri quali estensioni di file del nostro database sono gestite dall'applicazione Lectra Modaris. Tutti i collegamenti del programma Lectra Modaris. Pattern Cutting for Clothing Using CAD: How to Use Lectra Modaris Pattern dimensioni del file, il download di questo libro potrebbe richiedere più tempo.

    Nome: modaris lectra
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:28.37 MB

    MODARIS LECTRA SCARICA

    Per entrare nel programma fare doppio clic sullicona Modaris Viene visualizzata una maschera vedi fig. Fare clic in alto a destra nel simbolo centrale per ingrandire la finestra. Il programma si presenta in questo modo:.

    Ci cono 8 menu: da F1 a F8. MENU F1 Consente di aggiungere qualsiasi punto , punti di curva, allinea punti, creazioni di linee ,rette, parallele ,digitalizzare.

    MENU F2 Consente di aggiungere tacche, orientare i pezzi,rotazione dei 2 punti, costruzione di forme geometriche. MENU F8 Consente di misurare dei segmenti, di assemblare dei pezzi per controllo , generare varianti.

    Nota: nel momento in cui si crea un modello, questo ultimo registrato con il suffisso. Vale a dire che creato un file che contiene tutto linsieme dei pezzi. Percorsi di accesso I percorsi di accesso, servono ad indirizzare i vari files nelle cartelle di destinazione da noi previste per larchiviazione.

    Invece, bisogna ricordarsi che le informazioni presentate di sotto, riguardando il software Lectra Modaris, non devono essere strettamente uniche nel nostro servizio. A volte, un'utente aggiunge un nome di software sotto un'altra forma, a. E anche ricommandato di fare una ricerca più dettagliata nel nostro servizio. Di sotto, c'è un elenco delle connessioni del software Lectra Modaris alle estensioni di file nella nostra base.

    Il nostro servizio non offre i link per scaricare direttamente il software, ma solo le informazioni riguardando i legami alle estensioni definite di file. Con l'aiuto di questo link puoi invece trovare il sito del fabbricante del software Lectra Modaris e cercarci a scaricare un'applicazione. Sito del fabbricante del software Lectra Modaris. Lectra Modaris. Lectra Modaris scarica Il nostro servizio non offre i link per scaricare direttamente il software, ma solo le informazioni riguardando i legami alle estensioni definite di file.

    File di immagine 3D. File audio. File di backup. File di CAD. File compressi.

    File di dati. File di database. File di sviluppo. File di immagine disco. File crittografati. File eseguibili exe. Per estrarre il pezzo andare nel menu F4 convalidare GREZZO poi clic il 1 tasto del mouse sulla zona da estrarre e confermare con il 2 e pagina avanti PAG della tastiera per vedere il pezzo. Convalida la funzione clic con il 1 tasto del mouse sulla linea , continuo col 1 facendo dei punti, per fare le curve premere shift e clic il mouse, con entrambi i tasti del mouse torno indietro, per confermare la linea clic il 2 tasto.

    Convalido la funzione e clic su due punti su una linea ,compare un asse blu. Convalido la funzione , col 2 tasto del mouse e con shift premuto seleziono le linee e diventano verdi poi clic sulle linee e si duplicano. Posso portarle su un altro pezzo oppure sullo stesso,con i tasti della tastiera X o Y posso fare le simmetrie. Con i tasti Q,W,A,S, ruote le linee. Se le linee sono legate al perimetro stacca il punto in F3.

    Convalido la funzione e clic i due punti esce una mascherina dialogo con la freccetta della tastiera in basso ed - Convalido la funzione e sul foglio compare il simbolo e poi uso i tasti normali del digit. Convalido la funzione, posso scegliere la forma della tacca cliccando lorecchietta a destra della funzione , poi clic sul punto o linea. Prima di convalidare la funzione clic lorecchietta della funzione e scelgo il punto e poi clic sul punto.

    E TRF. Prima di convalidare la funzione clic lorecchietta per decidere il punto. Basta avere il foglio corrente sul pezzo da girare e convalidare una delle funzioni.

    lectra Modaris V5R1Fit - Microsoft Community

    Convalido la funzione e clic i due punti e il pezzo ruota. Serve per dare il giusto dirittofilo. Poi posso cancellare il foglio bianco. E lo stesso procedimento del rettangolo.

    Convalido la funzione e clic i due punti ed esce un arco e una mascherina dialogo con la freccetta verso il basso della tastiera introduco il valore desiderato, con i tasti W,Q,A,S, ruoto l arco.

    Attenzione agli assi cartesiani.

    Convalido la funzione e clic sui punti da spostare esce una mascherina dialogo e con la freccetta verso il basso introduco il valore sugli assi stabiliti. E confermo con enter e clic del mause. Se devo modificare tutta la linea clic sulla linea, fig. Convalido la funzione e clic sul punto caratteristico.

    Di solito queste funzioni si usano quando usiamo il menu F4. E legata alle funzioni spilli. Convalido la funzione clic il 1 punto della linea e clic il 2 , con la barra spaziatrice cambio direzione, esce una mascherina dialogo con la freccetta in basso della tastiera introduco il valore. Convalido la funzione. Il foglio corrente deve stare sul pezzo da spillare. Casualmente se clicco sulla linea cancella tutto il pezzo esce un messaggio e clic su interrompere.

    Convalido la funzione clic il punto o la linea con la barra spaziatrice cambio direzione esce una mascherina dialogo con la freccetta verso il basso della tastiera ed introduco il valore. RITIRO: Questa funzione consente applicare un ritiro in percentuale sul pezzo clic la funzione clic sul pezzo esce una mascherina dialogo con la freccetta in basso della tastiera introduco il valore sugli assi stabiliti.

    Se devo introdurre solo un valore o in Y o X mettere a uno dei due il valore Convalida la funzione clic. Se devo mettere la cucitura su pi linee con il 2 tasto del mouse e shift premuto seleziono le linee e diventano verdi. Convalido la funzione e clic sulla linea.

    Convalido la funzione e clic sul pezzo. ASSI: Questa funzione consente di aggiungere degli assi. Bisogna stabilire la libreria. Questo verr stampato poi su tutte le taglie. Clic la funzione clic su un pezzo e poi su un altro. Clic la funzione e clic su un pezzo e poi su altro.

    Clic la funzione e clic sul pezzo ,posso dare anche i valori a tastiera. Clic orecchietta per il parametro associato. Clic con tasto 1 nel pezzo cliccando tutte le zoneda estrarre, poi confermo con il 2 tasto per chiudere loperazione. Con SHIFT premuto perdo automaticamente il pezzo originale resta il pezzo estratto compreso lanagrafe. Tasto 1 per iniziare e tasto 2 per chiudere. Procedimento come sopra.

    Bisogna cliccare i punti della linea con tasto 1; clic tasto 2 sullultimo punto per chiudere. Pezzo reale per vedere se la linea gialla e quindi linea di taglio. Basta cliccare la linea grezza. Basta cliccare la linea netta. Basta cliccare la linea o tutto il pezzo. Cliccando ancora la cucitura scompare di nuovo.

    Clic la funzione, clic il pezzo ed ottengo lasse di taglio che posso ruotare con la rotellina o con le lettere A-S-Q-W della tastiera; clic di nuovo ed ottengo i due pezzi. I due pezzi mantengono lo sviluppo dato al pezzo originale.

    Twinset e Lectra premiano un giovane talento dell’Istituto Vallauri

    Bisogna cliccare il primo punto della linea e poi il secondo, otteniamo cos i due pezzi tagliati. Avr un pezzo con una linea interna, per tagliarlo basta cliccare su questa linea ed ottengo i due pezzi tagliati. Clic il primo ed il secondo punto del primo pezzo, ottengo il fantasmino di quel pezzo.

    Trascino questa linea sul secondo pezzo dove clicco il primo punto e il secondo punto. Ottengo un pezzo intero.

    Il pezzo mantiene lo sviluppo dato ai pezzi originali. Bisogna cliccare i due punti della linea di centro per esempio nel collo centro dietro e si ottiene il pezzo intero. Il pezzo mantiene lo sviluppo dato al pezzo originale anche per questa funzione vale la regola dello SHIFT. Premessa: nel caso si utilizza questo men di sviluppo per la prima volta, bisogna andare nel men F7 per dare al modello una tabella taglie Lettura piano taglie.

    Bisogna tener presente il movimento che fa la taglia pi grande, in base agli assi cartesiani,perci inserire valori positivi o negativi in mm. I valori si inseriscono cliccando sullo zero che ci appare e scrivendo. Se sono uguali per tutte le taglie cliccare, tenendo premuto il tasto 1 del mouse, la prima voce e trascinarlo fino allultima; il valore che scriveremo solo nella prima verr copiato anche sulle altre taglie.

    Nelle colonne intitolate DX e DY si legger la distanza di quella taglia dalla taglia base. IL punto sviluppato diventa di colore blu. Si pu anche usare la tastiera: - F11 per selezionare solo le quattro taglie principali - F12 per selezionare tutte le taglie - F9 per vedere lo sviluppo delle taglie precedentemente selezionate - F10 per non vedere pi lo sviluppo. E clic un punto.

    Il punto torna bianco se si tratta di un punto caratteristico acquista uno sviluppo calcolato dal sistema in base allo sviluppo dato ai punti di contorno della linea cui appartiene.

    Si devono selezionare prima le taglie che non si vogliono linearizzare, poi cliccare la funzione e cliccare il punto che ci interessa. Esempio: esiste un punto con lo sviluppo della taglia pi grande e quella pi piccola diverso; se le taglie centrali devono avere uno sviluppo proporzionato, calcolato in base a quello delle altre due taglie, si utilizza lo sviluppo lineare.

    Se alcune taglie non devono essere sviluppate con lo sviluppo lineare, bisogna selezionarle con il tasto 2 del mouse sulla tabella taglie prima di effettuare la funzione. Basta cliccare il punto su cui si vuole limpilazione; per ottenere il grafico originale bisogna cliccare a vuoto sul foglio del pezzo. Secondo la funzione che si utilizza, si pu copiare solo lo sviluppo in x Riporto x , solo quello in y Riporto y , o entrambi Riporto xy.

    Basta cliccare prima il punto gi sviluppato; poi cliccare il punto su cui portare lo sviluppo. Il riporto si pu fare sia su punti dello stesso pezzo, sia da un pezzo allaltro. Per copiare pi punti selezionare gli stessi con il II. Bisogna cliccare il punto che si vuole azzerare oppure selezionare tutto il pezzo cancella su tutto.

    Cliccare il punto di inizio e quello di fine della linea; tenendo premuto il tasto del mouse si visualizza la linea se si vuole cambiare basta cliccare la barra spaziatrice. Quando si lascia il mouse tutti i punti che si trovano sulla linea selezionata acquistano uno sviluppo calcolato in proporzione a quello dei due punti di inizio e fine della linea stessa.

    TI: anche questa funzione da uno sviluppo proporzionato calcolato in proporzione allo sviluppo dei due punti di riferimento , ma i punti non devono appartenere alla linea per esempio un punto interno.

    Si clicca il primo punto di riferimento, si clicca il secondo punto e infine si va a cliccare il punto sul quale si deve portare lo sviluppo proporzionale. Bisogna ricordare che per modificare il senso di uno sviluppo in x user la Sim y; viceversa per uno sviluppo in y user la Sim x.

    Cliccare il primo e poi lultimo punto della sequenza; tenendo premuto il tasto del mouse, questa si visualizzer se voglio cambiarla uso la barra spaziatrice. Cliccare poi sempre il primo e lultimo punto della sequenza sulla quale devo riportare lo sviluppo anche questa si visualizza e si cambia con la barra spaziatrice.

    Per ottenere una copia corretta dello sviluppo, bisogna controllare che il numero dei punti della prima e quello della seconda sequenza, siano uguali cio se copio lo sviluppo di 4 punti, dovr riportarlo su una sequenza di 4 punti.

    EVN suffisso per tabelle numeriche oppure M. Scrivere numeric in minuscolo, invio La taglia pi piccola, spazio, lo scarto tra una taglia e laltra, invio Asterisco e la taglia base, invio La taglia intermedia, invio La taglia pi grande. Scrivere alpha in minuscolo, invio La taglia pi piccola, spazio, lo scarto tra una taglia e laltra, invio Asterisco e la taglia base, invio La taglia intermedia, invio La taglia pi grande. La tabella stata creata, per leggerla bisogna tornare in Modaris nel men F7.

    Selezionare quella che serve e cliccare Apri. Per ottenere la copia cliccare la tabella giusta e poi cliccare una tabella qualsiasi. La taglia viene visualizzata sul foglio nel caso fare copia piano taglie per portarla su tutti i fogli.

    Cliccare la prima taglia, cliccare poi la seconda. Nella maschera che appare scrivere quante taglie bisogna aggiungere tre le due cliccate in precedenza chiudere cliccando invio. Se si tratta di taglie non intere il sistema le calcola automaticamente. Bisogna cliccare la taglia stessa e verr cancellata dal foglio. Con questo spostamento si cambiano le dimensioni e lo sviluppo, e il nome della.

    Bisogna cliccare la funzione; cliccare la tabella e appare una finestra dove scrivere la nuova taglia base. Questo spostamento cambia le dimensioni ma non il nome della taglia base e di tutte le altre, rispettando lo sviluppo che cera. Come controllo finale, dopo le modifiche, importare ancora una volta un pezzo: se non ci sono valori sballati sulla tabella taglie la modifica corretta. Tutto questo necessario poich un MDL che stato registrato con una tabella taglie, incontra delle difficolt ad accettare cambiamenti della tabella stessa.

    Creandone uno nuovo si risolve il problema e si sicuri che non ci saranno sbalzi di taglie.

    Cad lectra usato

    Si pu decidere di vedere i valori per tutte le taglie, basta premere F12 prima di fare la misurazione; in caso contrario si vedranno le quattro taglie principali.

    Le misurazioni si fanno con le voci che seguono.

    Il valore verr riportato automaticamente nella scheda variante; se questa scheda non stata aperta, il valore si visualizza in ogni caso in una finestra in alto a sinistra del video. Anche qui cliccare il primo e il secondo punto del segmento.

    Cliccare il primo lato dellangolo; aprire langolo fino al secondo lato e cliccare di nuovo. Apparir il valore dellangolo il valore sar positivo se langolo stato cliccato in senso orario e viceversa.

    In sovrapposizione i due pezzi possono essere modificati; si pu visualizzare lo sviluppo e fare tutti i controlli delle misurazioni.